El Empecinado

Incipit (19): 12. Il soldato

De la libertà e de la tiranniaRiccardo Irrera

Image

L’erba al margine del mio vialetto è tre millimetri più alta di quanto dovrebbe essere.

Intollerabile.

Il marmo è ricoperto da questa sottile fuliggine che ne cela il bianco candido. Inaccettabile.

Gli stoppini sono consunti, mangiati dal fuoco e resi ormai inutilizzabili. Inammissibile. Continua a leggere

Annunci