Cosimo Piovasco di Rondò

Incipit (17): 19. La risata

Je m’appelle MangelAntonio Paolacci

Image

Il fatto è poi molto semplice.

Un pomeriggio d’autunno mio fratello smette di parlare e questo è quanto.

È in piedi di fronte a quel tizio in cravatta, gli fa un inchino profondo, con tanto di mano che svolazza, e pronuncia le sue ultime due sillabe.

«Io no» dice.

Continua a leggere