Un’antologia ambientata al cimitero Père-Lachaise di Parigi, Claudia Boscolo

clobosfera

Perché ambientare un’antologia nel più famoso cimitero del mondo? Non è un’idea balzana, una di quelle cose un po’ elitarie, da lettori svenevoli e amanti dei cliché, forse anche un po’ barocca?

Chi ci è stato sa che il cimitero Père Lachaise di Parigi è uno dei luoghi più suggestivi del vecchio continente. Imboccando il vialetto di ingresso si percepisce da subito la solennità del luogo, e un fremito coglie il visitatore alla vista dell’impressionante successione di nomi che risaltano sulle tombe. E allora perché non far rivivere questi personaggi, rendendoli protagonisti di brevi racconti che colgono aspetti meno noti delle loro vite, mescolando realtà storica e immaginazione?

Il progetto di questa antologia nasce grazie alla sinergia fra la curatrice Laura Liberale e l’editrice Raluca Lazarovici Vereș, che hanno creato la collana Italia Felix di Ratio et Revelatio. Si tratta di un progetto che vuole raggiungere un pubblico bilingue, italiano e rumeno…

View original post 206 altre parole

Annunci

Il tuo parere

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...